Colibrì ‒ Puntata #01 ‒ Diventare lettori

27 novembre 2017

Colibrì: i libri, per becco di chi li legge ‒ Un programma che vuole dar voce ai lettori, per chiacchierare di libri con leggerezza e passione

A cura di Seba Marvin, con Amira KhaliRaffaele Sanna

In questa puntata: Quand’è che siete diventati lettori? Qual è il libro che vi ha fatto capire che leggere vi piaceva e che la vita non sarebbe stata così interessante senza delle storie e dei personaggi di fantasia con cui riempirla? Per l’inizio di questa nuova avventura radiofonica, proviamo a gettare uno sguardo verso l’origine della nostra passione, invitando gli ascoltatori a fare altrettanto.


Libro ticinese del meseLa conta degli ostinati di Giorgio Genetelli (Gabriele Capelli Editore, 2017)

«Diciotto racconti per costituire un quadro di variegata umanità, con l’ostinazione come comune denominatore. I personaggi raccontati sono come asini: animali testardi, empatici, divertenti, folli, intelligenti, indipendenti, irregolari. Ma soprattutto, inseguono chimere con la catastrofe come traguardo, però con una forza vitale e anti-conformista da sfiorare quasi l’anacronismo.»

[A seguito di qualche problema tecnico la videorecensione verrà pubblicata in un secondo momento.]


Cosa leggono i librai: con Giorgia Schmid della libreria Ecolibro di Biasca.


Reading list:

  • Beatrice Masini ‒ Agata e gli specchi bugiardi (EL, fuori catalogo)
  • Christopher Paolini ‒ Eragon (Rizzoli)
  • Italo Calvino ‒ Se una notte d’inverno un viaggiatore (Mondadori)
  • Antoine de Saint-Exupéry ‒ Terra degli uomini (Mursia)
  • Roberto PiuminiLo stralisco (Einaudi)

Playlist:

  • Ben Godwin ‒ Drinking Gasoline (Skin and Bone, 2007)
  • Carrousel ‒ On fait comme si (Tandem, 2010)
  • Erik Truffaz QuartetMantis (Mantis, 2002)