Crowdfunding – Radio Gwendalyn del futuro!

Perché chiediamo fondi alla popolazione?

L’Ufficio federale delle comunicazioni non sostiene una radio culturale non a scopo di lucro in Ticino. Di tale sostegno godono invece le radio negli altri cantoni svizzeri.
Non ci è permesso di trasmettere in FM e i costi da coprire per avere il segnale radio digitale sono molto alti. Ma in Ticino sta per arrivare il DAB+ (scopri cosa è il DAB+ link ) il quale permetterà alle emittenti con un budget limitato di trasmettere sul territorio. Per Radio Gwendalyn è finalmente l’occasione per diventare la proposta radiofonica alternativa del Ticino!
Qui di seguito elenchiamo i 7 obiettivi della nostra visione radiofonica e culturale per il Ticino:

1. Per promuovere più cultura indipendente e locale.
Compagnie di teatro, attività commerciali culturali, associazioni, organizzazioni ONG, case editrici, cinema, circoli culturali,…
Ci sono moltissime realtà culturali indipendenti e piccole che nascono ed esistono nel territorio Ticinese. Non se ne parla abbastanza. Non per cattiva volontà, ma perché i mezzi di comunicazione sono saturi e non riescono a dare spazio a tutte le realtà esistenti e nascenti. L’apertura di un nuovo canale di comunicazione darà la possibilità a molte attività culturali, sociali e artistiche di promuoversi maggiormente, raggiungendo, trasversalmente, un pubblico più diversificato.

2. Per dare voce alle minoranze e alle realtà relegate alla marginalità.
associazioni delle minoranze linguistiche ed etniche, migranti e richiedenti d’asilo, comunità LGBTQ, persone diversamente abili,…
Il nostro cantone è formato da una grande diversità di persone, ognuno con un “background” personale, unico e irripetibile. È proprio a loro che intendiamo dare una voce attraverso programmi specifici dedicati alle loro attività e culture.
Verranno organizzate trasmissioni interamente in lingua straniera, un progetto di radiofonia per persone soggette a migrazione, che desideriamo includere nell’organico radiofonico; promuoveremo musiche da tutto il mondo, ri-accenderemo la voce di Radio Casvegno.

3. Per dare sostegno alle piccole band e progetti artistici locali
Molto spazio verrà dato alle piccole realtà locali, dai musicisti agli artisti, agli agitatori culturali. Radio Gwendalyn sarà uno strumento di selezione di qualità, darà opportunità a gruppi locali o di passaggio dal Ticino, di essere intervistati e di presentarsi in showcase.

4. Per portare all’orecchio di tutti la musica di nicchia
Da troppo tempo ormai l’industria musicale di massa ha definito le regole per tutti. A nostro avviso, troppo spesso, le radio offrono una selezione musicale ristretta e schiava delle logiche di mercato. Al contrario i generi e le sfumature che la musica può offrire sono molto più variegati di quelli che attualmente vengono contemplati sul nostro territorio. Il nostro desiderio è quello di offrire alla popolazione l’opportunità di conoscere l’enorme ventaglio musicale che definisce l’espressione dell’essere umano da qualsivoglia angolo della galassia provenga!

5. Per dare maggiore approfondimento alle informazioni locali e internazionali
Radio Gwendalyn s’impegna a sviluppare una nuova area d’interesse pubblico, quella dell’informazione. L’intento è offrire una lettura dell’attualità mediata da uno sguardo non costretto dalle rigidità ideologiche e altamente diversificato nei punti di vista. La pluralità di voci, soprattutto in contesti mediatici è alla base di ogni democrazia e di ogni società che aspiri a definirsi “evoluta”. La nostra principale fonte d’ispirazione è la rivista italiana Internazionale, fulgido esempio di pluralità e capacità di approfondimento tematico.

6. Letteratura radiofonica
Riuscire a pubblicare creazioni letterarie non è sempre facile. L’editoria è un settore in crisi, ma anche in trasformazione. In questo scenario, la radio ha il potenziale di collocarsi come piattaforma di lancio per scrittori e poeti in cerca di visibilità. Radio Gwendalyn svilupperà una sezione radiofonica dedicata alla letteratura e alla poesia indipendente e di qualità.

7. Per parlare di un mondo più equo ed ecosostenibile
Ultimo, ma non meno importante, al centro della nostra visione e necessità c’è l’attenzione all’equilibrio tra l’essere umano e il suo ambiente. L’essere umano come parte del vasto universo fisico. L’entità della vita soggettiva e il suo ambiente sono mutuamente interrelate e operano insieme, creativamente. Essi sono un’unità e solo agendo in quest’ottica possiamo tendere verso un miglioramento delle condizioni di vita dell’intero pianeta.
In quanto realtà operante in questo pianeta, Radio Gwendalyn si impegna a sostenere e promuovere ogni attività che muova da questa visione; dalle aziende di prodotti commerciali alle attività culturali, artistiche, sociali ed educative.

Timeline 2016 / 2017
La stagione radiofonica sarà dedicata a costruire un palinsesto strutturato da programmi in linea con la nostra visione. Partiremo con poco integrando di volta in volta nuovi progetti. L’anno sarà dedicato a offrire agli ascoltatori programmi di qualità aumentando il numero di ascoltatori.

10 ottobre, 2016
Lancio nuovo palinsesto Radio Gwendalyn.
La data esatta del lancio in DAB+ non è stata ancora fissata e verrà comunicata a tempo debito.