Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Progetto Nettune Radio LiMe & SPAI Mendrisio – Pinacoteca Cantonale Züst Rancate – “Il Rinascimento nelle terre Ticinesi 2”

14 Aprile @ 15:00 - 16:00

Nettune Network ha avuto il grande piacere di poter collaborare con la Pinacoteca Cantonale Giovanni Züst di Rancate in concomitanza della Mostra “Il Rinascimento nelle terre Ticinesi 2”. L’inaugurazione si è tenuta il 28 ottobre 2018.

Radio LiMe, ha avuto il modo durante questi mesi di poter intervistare le Collaboratrici della Pinacoteca, i Curatori della Mostra, l’Architetto Mario Botta, il Tecnico della Pinacoteca e il Falegname.

Ci racconteranno attraverso i loro occhi come è nata la mostra, come è stata strutturata e come è stata costruita.

Chiudendo il percorso radiofonico, abbiamo avuto il piacere di avere le impressioni della classe Costruttori delle vie di traffico della SPAI di Mendrisio.

Quest’anno il programma di cultura generale ha previsto il coinvolgimento della classe nel progetto di mediazione della Pinacoteca Cantonale Giovanni Züst di Rancate a corredo della mostra “Rinascimento nelle terre ticinesi 2. Dal territorio al museo”.

I ragazzi si sono cimentati nello studio delle opere esposte, hanno condotto una visita guidata avendo come pubblico i loro compagni di scuola ed infine si sono messi alla prova stendendo e registrando un testo radiofonico ispirato ai temi scaturiti da questa esperienza.



Pinacoteca Cantonale Züst di Rancate – Inaugurazione Mostra “Il Rinascimento nelle terre ticinesi 2”

In occasione dell’inaugurazione della nuova mostra presso la Pinacoteca Züst di Rancate, Nettune Network è andata in esterna per intervistare le curatrici della mostra nonché collaboratrici della Pinacoteca Giovanni Züst.

Alessandra Brambilla – Collaboratrice scientifica.

Daphne Piras – Mediatrice.

Ringraziamo la Pinacoteca Giovanni Züst di Rancate per averci ospitato e per averci fatto visitare la mostra raccontandoci non solo come è nata ma anche come e da chi è stata pensata, creata e portata al pubblico.


Pinacoteca Cantonale Züst di Rancate – Intervista ai Curatori della Mostra “Il Rinascimento nelle terre ticinesi 2” – Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa

Abbiamo avuto il gran piacere di poter intervistare i Curatori della Mostra:

Giovanni Agosti

Formazione presso l’Università degli Studi di Pisa e la Scuola Normale Superiore di Pisa (1980-1984). Soggiorni di studio presso il Warburg Institute di Londra (1982, 1984). Dottorato di ricerca presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (1984-1987).

Collaborazione scientifica, a partire dal 1987, con l’Ente Casa Buonarroti di Firenze. Dal 1988 al 1993 ispettore presso la Soprintendenza per i Beni Storici e Artistici di Brescia, Cremona e Mantova, con incarichi relativi soprattutto alla provincia di Brescia; dal 1993 al 1999 ispettore presso la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Firenze, con mansioni specifiche presso il Gabinetto Disegni e Stampe della Galleria degli Uffizi.

Dal 1999 professore associato di Storia dell’arte moderna presso l’Università degli Studi di Milano. Autore di saggi sull’arte del Rinascimento in Italia, concentrati soprattutto sui rapporti con il mondo classico e sulle relazioni tra artisti e letterati. Organizzatore di mostre su questi argomenti; membro di commissioni scientifiche in Italia e all’estero. Membro del comitato di redazione della rivista di storia dell’arte “Prospettiva”.

Dal 2011 fa parte del comitato scientifico del Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.

Jacopo Stoppa

1994: Laurea presso l’Università degli Studi di Milano; 1999: tre anni di specializzazione, Università degli Studi di Milano; 2003: Dottorato di Ricerca presso l’Università degli Studi di Milano.

Il suo campo di interessi include la pittura lombarda fra Rinascimento e Barocchetto (ha pubblicato il catalogo completo di Il Morazzone presso la five Continents Editions) e la scultura del XV secolo (La gipsoteca Vallardi e la produzione in serie amadeesca, in “Raccolta Vinciana”, XXVII, pp. 439-467; Giovanni Antonio Piatti, le statue del tiburio del Duomo e la cultura figurativa milanese intorno al 1478, in “Nuovi Studi”, II, 4, pp. 72-92).

Ha curato: Il portale di Santa Maria di Piazza a Casale Monferrato e la scultura del Rinascimento tra Piemonte e Lombardia (Casale Monferrato, Museo Civico 9 maggio – 28 giugno 2009), con Giovanni Agosti e Marco Tanzi; Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini (Rancate, Pinacoteca cantonale Giovanni Züst 10 ottobre 2010 – 9 gennaio 2011, con Giovanni Agosti e Marco Tanzi; Bramantino; Bramantino a Milano (16 maggio – 25 settembre 2012), con Giovanni Agosti e Marco Tanzi; Bernardino Luini e i suoi figli (Milano, Palazzo Reale 10 aprile – 13 luglio 2014).

Ringraziamo la Pinacoteca Giovanni Züst di Rancate, Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa per averci ospitato e per averci fatto visitare la mostra raccontandoci non solo come è nata ma anche come e da chi è stata pensata, creata e portata al pubblico.


Pinacoteca Cantonale Züst di Rancate – Intervista all’Architetto Mario Botta “Il Rinascimento nelle terre ticinesi 2”

Sempre in occasione della nuova mostra presso la Pinacoteca Züst di Rancate, Nettune Network è andata in esterna per intervistare l’Architetto Mario Botta presso lo Studio Mario Botta Architetti a Mendrisio.

Mario Botta

Dopo la scuola dell’obbligo entra a 15 anni come apprendista disegnatore presso lo studio di architettura di Luigi Camenisch e Tita Carloni a Lugano e all’età di 18 anni realizza la sua prima costruzione (casa parrocchiale di Genestrerio) 1961-63. Frequenta il Liceo Artistico a Milano e prosegue gli studi all’Istituto Universitario d’Architettura di Venezia tra il 1964 e il 1969. Nel 1970 apre il proprio studio di architettura a Lugano, nella cui regione realizza un gran numero di residenze unifamiliari e piccoli interventi che lo rendono internazionalmente noto. Dal 2011, lo studio Mario Botta Architetti si è trasferito a Mendrisio dove continua attivamente ad occuparsi di progetti su scala nazionale e internazionale, partecipando anche a prestigiosi concorsi.

Ringraziamo la Pinacoteca Giovanni Züst di Rancate e Mario Botta per averci ospitato e per averci fatto visitare la mostra raccontandoci di come è stata impostata, creata e pensata e portata al pubblico.


Pinacoteca Cantonale Züst di Rancate – Intervista al Falegname Enzio Cereghetti E Piercarlo Bortolotti Tecnico della Pinacoteca “Il Rinascimento nelle terre ticinesi 2”

Per terminare questo percorso Artistico e radiofonico, abbiamo avuto il grande piacere di avere ai nostri microfoni Enzio Cereghetti che con il suo lavoro di Falegname ha dato vita allo spazio di questa mostra e Piercarlo Bortolotti, Tecnico della Pinacoteca, responsabile della Pinacoteca Cantonale.

Attraverso le loro voci scopriremo tutte le fasi che vengono affrontate per allestire la mostra e non solo… dal lavoro di preparazione di Enzio Cereghetti, alla coordinazione e controllo del tecnico della Pinacoteca Piercarlo Bortolotti.


Pinacoteca Cantonale Züst di Rancate – Classe SPAI Mendrisio – 09/04/2019

La classe Costruttori delle vie di traffico 2 è composta da 17 allievi: un selciatore, cinque costruttori di binari e undici costruttori stradali. L’apprendistato dura tre anni, al termine dei quali conseguiranno l’attestato federale di capacità.

Durante quattro giorni alla settimana la loro formazione avviene in azienda, dove apprendono le capacità pratiche inerenti la loro formazione. Il quinto giorno invece frequentano il Centro Professionale Tecnico di Mendrisio: qui partecipano a lezioni di cultura generale, conoscenze professionali ed educazione fisica.

Quest’anno il programma di cultura generale ha previsto il coinvolgimento della classe nel progetto di mediazione della Pinacoteca Cantonale Giovanni Züst di Rancate a corredo della mostra “Rinascimento nelle terre ticinesi 2. Dal territorio al museo”.

I ragazzi si sono cimentati nello studio delle opere esposte, hanno condotto una visita guidata avendo come pubblico i loro compagni di scuola ed infine si sono messi alla prova stendendo e registrando un testo radiofonico ispirato ai temi scaturiti da questa esperienza.


Pinacoteca cantonale Giovanni Züst
Via Pinacoteca Züst 2
6862 Rancate

Homepage – Pinacoteca Cantonale Züst Rancate

Facebook Page

Orari di apertura:

28 ottobre 2018 – 17 febbraio 2019
da martedì a venerdì
9-12 / 14-18
sabato, domenica e festivi
10-12 / 14-18

Chiuso
il lunedì (festivi aperto)
24, 25 e 31 dicembre

Aperto
lunedì 21 maggio (Pentecoste)

Luogo

Radio Gwendalyn
Via Livio 16
Chiasso, 6830 Svizzera
+ Google Maps
Telefono:
+41 91 225 45 18
Sito web:
https://www.radiogwen.ch